Roma, Monchi è un uomo solo: anche Di Francesco lo tradisce. I dettagli

La Roma attende la sfida contro il Porto

La Roma affronterà il Porto all’Olimpico nella gara di andata di Champions League. Una sfida che darà sicuramente tante risposte circa il momento dei giallorossi. Gli uomini di Di Francesco non sono affatto costanti in Campionato ma dimostrano uno spirito diverso in Europa. Nelle ultime settimane, le voci riguardanti l’addio del d.s Monchi sono sempre più rimbombanti. Le scelte di mercato dell’ ex Siviglia non sono piaciute alla piazza e, questa volta, anche Di Francesco ha preso le distanze.

Le probabili che sanno di tradimento

La Roma ha ceduto, questa estate, Radja Nainggolan, Kevin Strootman ed il portiere Alisson. Sono entrati invece Olsen, Pastore, Kluivert, Nzonzi, Cristante ,Pastore e tanti altri. Questa sera, però, il tecnico ex Sassuolo è intenzionato a lasciare fuori proprio gli uomini con più esperienza in Europa: Nzonzi e Pastore.

Il ritorno al 4-3-3 è una bocciatura soprattutto per l’argentino che non ha mai convinto anche per i troppi problemi fisici. Un’ esclusione per due giocatori che sono stati pagati ben 51 milioni di Euro. Una decisione che sicuramente non farà piacere al d.s Monchi, ormai sempre più solo e poco sostenuto dalla società giallo-rossa. L’Arsenal lo ha già contattato ma la scelta è ormai quasi chiara.

Le probabili formazioni

Questa sera, dunque, all’Olimpico di Roma dovrebbero essere questi undici a scendere in campo:

Mirante, Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov,  De Rossi, Cristante e Pellegrini, Zaniolo, Dzeko ed El Shaarawy.

Icardi temporeggia? Il mio capitano è Skriniar!

ramsey juve network

Scoppia il caso Ramsey: i top club devono intervenire