Bakayoko Milan, a tutto campo fra presente e passato: le sue parole

BAKAYOKO MILAN – Arrivato in sordina, senza stupiire nessuno, ora Timouè Bakayoko è diventato una vera e propria certezza per il Milan. I rossoneri fanno molto affidamento al centrocampista che partita dopo partita, ha preso in mano le redini del centrocampo, stupendo tutto e tutti.

Le parole di Bakayoko

Bakayoko appena arrivato a Milano si era reso protagonista di prestazioni non del tutto esaltanti. C’era già chi sosteneva che sarebbe dovuto andare via ma invece il giocatore, con il passare del tempo, ha iniziato a fare ciò che lui meglio sa fare, diventando una pedina fondamentale nello scacchiere di Gattuso.

Nell’intervista al portale francese Bro Stories, ha parlato del suo passato al Chlesea e quindi del presente e del Milan. Egli, nell’intervista, ha dichiarato di aver voluto lasciare i Blues perchè il club non lo desideravano più e per lui questa decisione non è stata facile.

Bakayoko avrebbe voluto lasciare il segno con il Chelsea ed è consapevole del fatto di non essersi espresso al massimo delle sue potenzialità. Poi ha parlato del presente, dicendo di essere contento di giocare nel Milan. L’inizio, ha proseguito il centrocampista, non è stato dei migliori ma con il tempo sono riuscito ad ambientarmi. Bakayoko infine, ha concluso dicendo che si comprende cosa è il Milan solo vivendolo ogni giorno. Le sue parole finali hanno visto come protagonista anche Gattuso, le cui parole iniziali non gli sono per niente piaciute ma ora, per il suo modo di vedere, va meglio.

Insomma, in casa Milan è tornato da un po’ di tempo il sereno e il match di domani contro l’Atalanta potrebbe dare a tutto l’ambiente maggiore entusiasmo.

Juventus, la Champions fondamentale per il suo futuro: gli scenari

Rapid Inter, vittoria scialba e incolore in quel di Vienna