Dybala Juventus, la prestazione di ieri scaccia il mercato? L’analisi

DYBALA JUVENTUS – Paulo Dybala è tornato! Almeno così sembra dopo la prestazioni di ieri, che va così a scacciare critiche e possibili cessioni. Nel match contro l’Atletico Madrid di Champions League, l’argentino potrebbe rivelarsi determinante.

Dybala Juventus, l’analisi della prestazione

Il match disputatosi ieri allo Juventus Stadium si sapeva come sarebbe andato a finire vista la netta differenza tacnico-tattica fra le due squadre. I punti di differenza erano ben 50 e la gara ha certificato l’abisso che separa le due compagini. Contro i ciociari l’obiettivo era chiudere il prima possibile la partita e così è stato.

La Juventus è andata in vantaggio dopo sei minuti grazie alla classe e all’estro di Dybala. Un rete stupenda, micidiale, alla sua maniera che certifica, se qualcuno ne avesse mai dubitato, il suo talento. L’argentino non segnava in campionato dal 3 novembre e il suo ultimo gol risale al 12 dicembre in Champions contro lo Young Boys.

Dybala sembra un giocatore finalmente ritrovato, rinato che spazzia in lungo e in largo per tutto il perimetro del campo. E’ il segnale che tutti avrebbero voluto vedere e che in tanti aspettavano da tempo. Ora, archiviato il Frosinone, c’è da pensare alla Champions League nella quale Dybala ha più volte dimostrato di saperci fare. L’ottavo contro l’Atletico Madrid vale una stagione e per scardinare la retroguardia avversaria, servirà anche il talento di Dybala.

gattuso milan

Atalanta Milan, esame di maturità per i rossoneri

Scusaci, Wanda