Kolarov Roma, i giallorossi non possono fare a meno del serbo

KOLAROV ROMA – Ci eravamo tanti amati, eppure…! Dopo tante polemiche, discussioni e riflessioni, sembra tornato il sereno fra la tifoseria giallorossa e Kolarov, giocatore fondamentale per questa Roma. Gioca, lotta, ha grinta, fa assist e segna: tutti gli ingredienti che Di Francesco vorrebbe vedere in ogni suo giocatore.

Kolarov Roma, il serbo sempre più determinante

Dopo la rete di ieri sera, è stata sancita defintivamente la pace fra Kolarov e la Curva Sud. De Rossi, prima del match contro il Porto, aveva invitato le due parti a deporre le armi e a pensare solo al bene della Roma. Detto, fatto. Kolarov e la tifoseria si sono resi protagonisti di semplici gesti: rete e semplice esultanza per il giocatore che è stata poi seguita da quella del pubblico romanista.

Kolarov è importante per questa Roma da più punti di vista ed è il difensore ad aver segnato più reti nella top five dei campionati europei. Un dato che non ha bisogno di altre spiegazioni perchè il serbo è un’arma a doppio taglio che ha dimostrato e trasmesso tanta sicurezza. Prezioso sui calci piazzati, anche dagli undici metri non è male.

Insomma, in ottica quarto posto l’uno ( la Roma) non può fare a meno dell’altro ( Kolarov). C’è ancora una qualificazioni ai quarti di Champions anche da ottenere e ora più che mai bisogna remare dalla stessa parte.

Icardi Inter, le statistiche dicono questo: i freddi numeri

Bakayoko Milan, parole al miele per il club rossonero