Europa LeagueFootball Club Internazionale MilanoSerie AVetrina

Napoli Salisburgo. L’analisi degli avversari della squadra di Carlo Ancelotti

Napoli Salisburgo. Proprio come l’anno scorso gli austriaci trovano una squadra italiana. Ecco chi sono gli avversari del Napoli.

Gli austriaci del Red Bull Salisburgo sono pronti a fare un altro sgarbo a un’italiana. L’anno scorso eliminarono la Lazio ai quarti ribaltando il 4-2 dell’andata con un rocambolesco 4-1 che ha portato il Salisburgo a conquistare una storica semifinale di Europa League. La squadra austriaca proverà a compiere un’altra impresa anche contro il Napoli ma questa volta sarà un’altra storia.

Il Salisburgo dal 2005 cambia denominazione in FC Red Bull Salisburgo (o Salzburg). La compagnia austriaca prende le redini della società e porta la squadra a raggiungere risultati importanti in poco tempo. In tredici anni di Red Bull il Salisburgo ha vinto nove scudetti che, molto probabilmente, diventeranno dieci a fine stagione. Gli austriaci infatti stanno dominando la Bundesliga austriaca e sono a +14 dalla seconda in classifica. In caso di vittoria sarebbe il sesto scudetto di fila.

Napoli Salisburo. L’analisi degli avversari

Il Salisburgo è solito a scendere in campo con un 4-3-1-2 (rombo) a trazione anteriore. In porta troviamo il tedesco Walke, 35 anni, il più anziano della squadra, in Europa League gioca lui mentre in campionato gioca Stankovic. La difesa a quattro è composta da Lainer, terzino destro della nazionale austriaca (a detta di molti uno dei migliori nel suo ruolo), Pongracic e Onguènè, entrambi centrali classe 97′, e Ulmer, capitano della squadra, dal 2009 al Salisburgo. Il centrocampo ruota attorno a Samassèkou, mediano della nazionale del Mali. Ai suoi lati troviamo invece Schlager, talento scuola Salisburgo e della nazionale austriaca, e il sempreverde Junuzovic che dopo sei anni di alto livello al Werder Brema torna a giocare in Austria. Sulla trequarti c’è il nazionale giapponese Takumi Minamino. Davanti a lui c’è il classe 98′ Daka, nazionale zambiano, e Dabbour, autentica macchina da gol. Per il nazionale israeliano 22 reti in 33 presenze tra campionato e coppa.

Le date. L’andata tra Napoli e Salisburgo si disupterà allo Stadio San Paolo alle ore 21 . Mentre il ritorno si giocherà alle 18.55 il 14 Marzo alla Red Bull Arena, un vero e proprio fortino da 30.000 posti.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close