Fiorentina-Inter: la polemica non si placa, nuove parole incendiano il clima!

FIORENTINA INTER-  Il lunedì post Fiorentina Inter continua tra mille polemiche dopo il clamoroso episodio accaduto con il rigore concesso da Abisso. Dopo le parole di Luciano Spalletti e Giuseppe Marotta,arrivano anche quelle di Paolo Casarin, storico ex arbitro e designatore, che cerca di fare chiarezza sul match di ieri.

“Abisso è stato sostituito dal VAR che ha corretto un sacco di situazioni che non erano giuste. Alla fine però, una situazione soggettiva, rivista più volte dallo stesso arbitro, è diventata oggettiva. Questo rigore non c’è e basta. Con la tecnologia la presunzione va lasciata a casa. Quando non c’erano riferimenti potevi affidarti alla tua vista e basta, ma ora non si può più sostenere l’insostenibile. Il VAR è stato dominante, e questo significa solo che ci sono tanti errori da togliere”

Abisso unico responsabile

Il var, dunque, è stato perfetto e l’unico responsabile è proprio l’arbitro Rosario Abisso. I due minuti a rivedere le immagini non sono servite a fargli comprendere l’errore commesso. Il fischietto di Palermo ha deciso di confermare la sua decisione oltre il 95′ ma, a questo punto, la sua carriera rischia di essere compromessa.

JUVENTUS PARATICI

Mercato Juve, Paratici prepara offerta folle per il centrocampista. I dettagli

Allegri Juventus, a fine stagione sarà divorzio? La conferma è autorevole