Icardi Inter, l’ex capitano chiaro: vuole restare in Italia

ICARDI INTER – Continua la lunga telenovela fra Mauro Icardi e l’Inter. Nonostante i segnali di distensione, la situazione non è per niente migliorata e giorno dopo giorno, il tutto si arricchisce di nuovi particolari che allontanano sempre di più Icardi dai nerazzurri.

Icardi Inter, futuro italiano

In questi giorni, molti quotidiani sportivi hanno riportato il fatto che Icardi si sottoporrà nei prossimi giorni a un consulto medico.Ciò ovviamente per verificare le condizioni del ginocchio. che gli impediscono di allenarsi da una settimana a questa parte.

Il controllo è probabile che possa avvenire addirittura in Spagna e al di là di ciò rimane il muro contro muro tra l’Inter e l’ex capitano. Nonostante la mossa distensiva di Marotta che ha parlato di una proposta di rinnovo imminente, il clima resta teso. La proposta si caratterizzerebbe dall’adeguamento di 6,5 milioni di euro a stagione più bonus. In ogni caso non si avvicinerebbe alle pretese dell’argentino che vorrebbe un adeguamento di contratto più sostanzioso.

Nonostante ciò, Icardi non vuole prendere in considerazione nessuna offerta in quanto ritiene la privazione della fascia un atto troppo duro. Le polemiche hanno portato a svalutare il cartellino del giocatore di Rosario. Il club nerazzurro sarebbe pronta ad abbassare la clausola rescissoria da 110 a 80 milioni di euro. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, dall’estero non sono pervenute manifestazioni di interesse per l’argentino a differenza dell’Italia.

Infatti, la volontà di Icardi e del suo entourage è quella di voler rimanere in Italia. Juve e Napoli sono pronte a sferrare l’attacco, con i partenopei che nel 2016 effettuarono un sondaggio per l’argentino. Insomma, la telenovela Icardi sembra destinata a non finire, almeno per il momento…..

Genoa: l’ultimo presidente vincente a livello Nazionale

Fiorentina Inter, primi provvedimenti per Abisso: mano pesante