Icardi Inter, clamorosa decisione della società! I dettagli

ICARDI INTER – Quando finirà tutto questo caos intorno a Mauro Icardi e all’Inter? Se lo chiedono in tanti e ora come ora di certezze ce ne sono veramente poche. Marotta ha usato il pugno duro con molti giocatori vedi Nainggolan, che è stato recuperato. Ma per Mauro….

Icardi Inter, la decisione della società

Fra campo e mercato, non c’è un attimo di pace in casa Inter. Il nuovo anno si è aperto con numerosi problemi legati sia al campo e sia al mercato. Marotta, appena arrivato, ha dovuto gestire il mal di pancia di Perisic che è rientrato, passando per il caso Nainggolan, anch’esso recuperato fino ad arrivare a Mauro Icardi.

Secondo quanto riportato da tuttomercatoweb, il Napoli ha fatto un’offerta gigantesca a Icardi, confermando la volontà di portare il giocatore nella città partenopea. De Laurentis avrebbe offerto 9 milioni di euro netti a stagione più 2 milioni di bonus in base al rendimento personale e ai successi di squadra. Sarebbe, se confermata, una notizia clamorosa che andrebbe contro la politica di mercato tenuta fino a questo momento da De Laurentis.

Però, al di là di tutto, egli ha capito che questo potrebbe rivelarsi un affare e non a caso il tutto è stato avvviato su richiesta di Carlo Ancelotti. La proposta di De Laurentis sarebbe del 50 % migliore di quella che l’Inter offrirà al calciatore argentino. Al contempo però anche la Juventus sta lavorando sul giocatore con Fabio Paratici, cosciente che esistano le possibilità per arrivare al calciatore argentino. Alcune componenti societarie interiste sembrano abbiano deciso di vendere Icardi alla Juventus a causa del rifiuto del giocatore di accettare offerte dall’estero. Ciò senza dimenticare il muro contro muro che dura da almeno un mese.

Una decisione che se si rivelerà veritiera, difficilmente verrà digerita dai tifosi interisti ma lo scopo della società è quello di riversare tutta la responsabilità su Icardi. La telenovela continua…..

Genoa, questioni balcaniche: Zukanovic e Pandev protagonisti

Mourinho Inter, ritorno possibile? Le parole del portoghese