Spalletti Inter, la conferenza stampa della vigilia

SPALLETTI INTER – E’ già tempo di vigilia per l’Inter di Spalletti che domani sera affronterà in quel di Cagliari una squadra sarda sicuramente agguerita dopo la sconfitta di Genova contro la Sampdoria. Spalletti nella conferenza stampa parla ad ampio raggio di tutta la squadra, dal caso Icardi, passando per Perisic e Lautaro, fino ad arrivare al centrocampo.

Spalletti Inter, la conferenza stampa della vigilia

L’allenatore toscano è partito dal caso Icardi. A precisa domanda sul calciatore argentino ha risposto dicendo di non volerne parlare più poichè Marotta e Zhang ne hanno parlato già abbondantemente. Spalletti ha poi proseguito rispondendo alle domande sulla partita di Firenze, esprimendo tutto il suo dispiacere. Sempre in merito a ciò, ha poi detto che l’Inter avrebbe meritato di portare a casa l’intera posta in palio. Al contempo, ha concluso Spalletti, non è il caso di piangersi addosso.

L’attenzione poi si è spostata su Perisic, elogiandolo da più punti di vista. Non a caso, il riferimento è stato fatto alla scorsa stagione quando visse un periodo uguale a quello di qualche settimana fa. Il discorso dell’allenatore dei nerazzurri si è poi spostata su Lautaro dal quale sta ricevendo le risposte che desiderava. I compagni secondo Spalletti si fidano di lui e lì davanti con la sua presenza sono tranquilli.

Il finale della conferenza stampa della vigilia ha visto anche i riflettori puntati sul centrocampo interista e sulla Var. In merito al primo argomento Spalletti si è espresso dicendo che il rendimento della squadra dipende anche da loro in mezzo al campo. Per quanto riguarda la Var, ha concluso dicendo di sperare che il danno subito a Firenze non sia irreparabile.

Cagliari Inter, Spalletti cerca la vittoria: le probabili

Clamoroso Spalletti: Marotta lavora già al suo sostituto