Cagliari Inter, nerazzurri nuovamente penalizzati: la moviola

CAGLIARI INTER – Per l’Inter di Luciano Spalletti ieri sera è arrivato un evidente passo indietro. Se contro Parma, Sampdoria e Fiorentina c’erano stati demi miglioramenti, la prestazione di ieri rimanda i nerazzurri al punto di partenza. A parte ciò però, evidenti ancora una volta gli errori arbitrali che a prescindere dalla prestazione, continuano a penalizzare l’inter.

Cagliari Inter, nerazzurri nuovamente penalizzati

Dopo Abisso, entra nel mirino delle critiche il signor Luca Banti che ieri si è reso protagonista di decisioni del tutto discutibili. Due solo gli errori che balzano agli occhi degli addetti ai lavori, che saranno poi determinanti ai fini del risultato.

Infatti, dopo l’ammonizione di Cigarini all’8′ per evidente fallo su Nainggolan, al 12′ lo stesso si rende protagonista di un altro evidente intervento falloso sempre sul belga. Questa volta però Banti prende una decisione clamorosa e cioè quella di non ammonire il giocatore, scelta che si rivelerà gravemente sbagliata. Infatti, una possibile espulsione avrebbe potuto cambiare le sorti del match.

Le proteste continuano al 29′ quando Banti assegna ai sardi una contestatissima punizione. Il fallo di Skriniar avviene solo dopo l’aver rinviato la palla, ma per l’arbitro è punizione, scelta anch’essa sbagliata. Errori che hanno condizionato i nerazzurri per tutta la partita e che si ritrovano ora a leccarsi le ferite. Giusto invece assegnare il calcio di rigore per fallo di Skriniar su Despodov, come anche giusto non dare il rigore al 28′ per tocco col braccio di Pellegrini che avviene nettamente fuori area. L’Inter però al di là di ciò recrimina l’ennesimo arbitraggio sbagliato che con due scelte ha compromesso le sorti del match.

Spalletti Inter, tecnico in bilico: Marotta ha già contattato il sostituto

Allegri Juventus, l’ex Milan a un passo dall’addio: si va verso un clamoroso ritorno