Roma Porto. La società prende provvedimenti dopo la sconfitta nel derby

Roma Porto. Di Francesco non è in dubbio ma la società non ha gradito la sconfitta nel derby. Ecco il possibile provvedimento.

Ore difficili in casa Roma. La sconfitta per 3-0 contro la Lazio ha destabilizzato un’ambiente che vive di troppi alti e bassi. Di Francesco non è a rischio esonero ma la società vuole un cambio di rotta immediato.

Mercoledì i giallorossi voleranno in Portogallo per il ritorno degli ottavi di Champions League contro il Porto. C’è da difendere il 2-1 dell’andata. La Roma ha a disposizione due risultati su tre per passare. Ripetere il percorso dell’anno scorso non è utopia ma il morale a Trigoria non è quello dei giorni migliori.

Riunione e ritorni

Dopo aver sentito il presidente Pallotta,i vertici della Roma si sono trovati negli uffici dell’olimpico. Si sono riuniti il vice presidente Baldissoni, l’ad Fienga, il ds Monchi, i suoi collaboratori Massara e Balzaretti, e Francesco Totti. Spunta l’ipotesi ritiro fino alla partita contro il Porto.

In vista della sfida contro Il Porto la Roma ritrova Kostantinos Manolas. La sua assenza si è fatta sentire, e non poco. La sua velocità avrebbe potuto limitare le scorribande di Correa. Ci sarà anche Zaniolo, uscito leggermente acciaccato dal derby. La presenza del talento classe 99′ non è in dubbio.

Inter Icardi. Svelata la possbile data del ritorno in campo di Icardi

gattuso milan

Milan Gattuso. Piatek? No, grazie! L’oro di Gattuso è ben altro