Icardi Inter. La situazione si sblocca, grazie all’intervento del presidente

ICARDI INTER– In casa Inter non tira buona aria e, dopo la sconfitta di Cagliari, a tener banco è sempre il caso Mauro Icardi. La situazione necessita di una soluzione immediata e, forse, il presidente Zhang ha chiesto un chiarimento ai suoi uomini nella conference-call di sabato. Non è escluso, tra oggi e domani, un incontro tra Luciano Spalletti, dirigenza e Mauro Icardi.

L’attaccante manca in campo e si vede ma c’è sempre quel problema al ginocchio da monitorare. Il Prof. Volpi, nella giornata di domani,visiterà il ragazzo e darà il responso definitivo per capire se l’attaccante sarà disponibile per le convocazioni in vista del Francoforte. La decisione finale spetterà  come sempre a Spalletti.

Icardi Inter: sarà addio?

Icardi e l’Inter devono trovare un punto di incontro per il bene di tutti. Se l’attaccante non dovesse giocare più, il prezzo del cartellino crollerà. A Spalletti mancano i gol dell’argentino ed è innegabile però rimuovere la fascia da capitano si è rivelata una scelta con effetto boomerang.

A quanto pare sono fittizie anche le voci di un probabile litigio con Ivan Perisic dopo le parole di Wanda Nara. Lady Icardi ha infatti confermato che non è questo il problema, intervenendo così alla trasmissione Tiki Taka:

“E non è vero neppure che Perisic sia andato a lamentarsi delle mie parole con Mauro. Siamo una famiglia interista, ho sempre detto soltanto cose positive”

Questa sarà la settimana decisiva proprio a tredici giorni dal derby, in una settimana da dentro o fuori anche in Europa.

Allegri Juventus. La minaccia del tecnico alla dirigenza bianconera

Di Francesco Roma. L’allenatore sul baratro, il sostituto è già pronto