Gasperini Atalanta. Dopo lo scontro ci saranno conseguenze durissime

Il gesto di Gasperini dopo l’espulsione potrebbe costare caro all’allenatore dell’Atalanta. Ecco le possibili ripercussioni.

“Non sono orgoglioso dell’esempio dato ai calciatori”. Queste sono le prime parole di Gasperini dopo la manata data a Ienca, dirigente della Sampdoria, in seguito all’espulsione e all’arrivo nel tunnel che porta agli spogliatoi.

Il dirigente doriano sarebbe però pronto a sporgere denuncia nei confronti di Gasperini. L’allenatore della dea ora rischia grosso. Oltre a una lunga squalifica potrebbe pagare il gesto anche in termini penali. In caso di denuncia, Gasperini potrebbe essere multato.

Ferrero ”Gasperini ha sbagliato”, ma c’è un precedente…

Arrivano prontamente anche le parole del presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, infastidito da quanto accaduto domenica. A Samp TV ha rilasciato queste dichiarazioni: “mi dispiace che un allenatore come Gasperini possa aver avuto una reazione così, anche a livello verbale. Non è un atteggiamento sportivo perciò dico con fermezza che noi non possiamo andare avanti in questa maniera”.

Secondo quanto filtra, tra Gasperini e Ienca ci sarebbe un precedente. In un Genoa – Torino del 2009, quando Gasperini allenava i rossoblu e Ienca era dirigente granata, ci sarebbe stato un post partita molto movimentato. In quel caso a pagarla fu Ienca con 2 mesi di squalifica e 10.000 euro di multa.

 

Il Real Madrid si prepara ad annunciare il nuovo allenatore, ecco il nome

Icardi Inter, Marotta si è stufato, ecco le parole dell’AD nerazzurro