Nedved Juventus: il commento ai sorteggi, da Nyon

JUVENTUS CHAMPIONS- La Juventus ha appena conosciuto la prossima avversaria in Champions League. Ai quarti di finale affronterà l’Ajax, rivelazione del torneo. Gli olandesi hanno infatti battuto il Real Madrid. Dopo il sorteggio è intervenuto Pavel Nedved ai microfoni di Sky Sport. Queste le parole del vicepresidente bianconero:

 “I nostri ragazzi si sono guadagnati altre sue partite in Champions League, è una bellissima cosa per loro e per i tifosi e dovremo affrontare queste partite con l’entusiasmo di quella di Torino
 Non temo una squalifica a Ronaldo per un gesto che è restato sul campo per le emozioni del campo. Si è liberato dopo essere stato insultato per tutta la gara di Madrid e per quella di Torino, non penso ci saranno squalifiche

 C’è l’effetto Stadium. Ci troviamo molto bene davanti ai nostri tifosi, si è visto che a Torino ci hanno messo il cuore perché è bellissimo vivere queste sfide e dovrebbe sempre essere una festa”

Juventus dopo Madrid: Allegri confermato

Ancora Pavel Nedved chiude il suo pensiero su quello che è stato il cammino della squadra in Champions:

Abbiamo fatto una partita normale a Madrid ma internamente sentivamo di non aver fatto la Juve. Non abbiamo fatto quello che dovevamo fare, a Torino l’abbiamo fatto e si è visto. Io prima della partita ero tranquillo perché vedevo i ragazzi sempre determinati.

Noi abbiamo fatto dei passi che abbiamo fatto ogni anno. Il presidente a marzo si è incontrato con l’allenatore e hanno parlato, rimandando ogni decisione a giugno ed è molto bello. Dobbiamo essere felici di questo allenatore perché in campionato non c’è mai stato nessuno a diciotto punti di vantaggio a questo punto.

JUVENTUS PARATICI

Juventus Champions League, i sorteggi dei quarti live da Nyon!

Julio Cesar, l’ex nerazzurro mette in guardia la Juventus: le sue parole