Barella Italia, la verità sul mercato e quel paragone con Nainggolan

BARELLA ITALIA– E’ il centrocampista del momento, probabilmente quello più talentuoso e individuato anche dal c.t Roberto Mancini come il miglior prospetto del calcio italiano. Nicolò Barella è con Nicolò Zaniolo e Federico Chiesa uno dei profili più appetibili. Le big sono sulle sue tracce da almeno un anno e mezzo ma, il centrocampista del Cagliari, ha le idee chiarissime. Queste le parole del ragazzo durante la conferenza tenuta a Coverciano.

“Non ho mai parlato con la società, ho dato la promessa di rimanere al Cagliari fino al termine della stagione, l’ho mantenuta. Le voci fanno piacere perché vuol dire che sto lavorando bene”

Barella: il paragone di sempre

Nicolò Barella è stato sempre paragonato ad un altro ex Cagliari: Radja Nainggolan. Con l’attuale centrocampista del Cagliari è in comune anche il procuratore. Fali Ramadani, appunto, che continua ad offrire il suo talento ai migliori top club europei.

Il calciatore sardo ha poi risposto sul paragone con Nainggolan in maniera molto dettagliata:

“Sarebbe un complimento, perché lui è uno dei tre centrocampisti più forti della Serie A. Siamo anche amici, quindi sarà contento anche lui. Abbiamo caratteristiche diverse, lui ha più forza fisica, io sono più brevilineo. Ci accomuna la scivolata”.

Sul modello di centrocampista. “Penso che uno dei più forti del mondo sia Modric, giocatore fantastico. Verratti è tra i top tre centrocampisti al mondo”.

JUVENTUS PARATICI

Real Juventus, la sfida continua sul mercato: obiettivo top player a centrocampo

Kouamé Genoa, è il migliore in serie A: i dettagli