Ronaldo Juventus. Il portoghese delude nel match contro l’Ucraina

Ronaldo Juventus. Il portoghese delude

Ronaldo Juventus. Il portoghese delude con la sua nazionale nel match di qualificazione per gli Europei del 2020 contro l’Ucraina. I padroni di casa e campioni in carica debuttano con un pareggio a reti bianche nella sfida contro l’Ucraina, mentre il Lussemburgo vince nell’altro match del girone B contro la Lituania. Cristiano Ronaldo, capitano della formazione lusitana, ha deluso le aspettative dei tifosi di casa con la prestazione di oggi. Solo tre conclusioni hanno trovato la via della porta e, nonostante il dominio statistico e territoriale la gara si è conclusa con il punteggio di 0-0.

La strada per arrivare ai prossimi Europei è ancora molto lunga e in questo girone anche la Serbia potrà dire la sua anche se in questo primo turno osservava il riposo. Servirà il miglior Ronaldo per poter vincere questo girone e difendere il titolo nel primo “Europeo itinerante” voluto fortemente da Platini.

Ronaldo Juventus. La partita del portoghese

Cristiano Ronaldo parte da esterno sinistro, come fa anche molto spesso con Massimiliano Allegri alla Juventus. L’attaccante, però, non è Mario Mandzukic ma Andrè Gomez e l’enorme differenza di caratteristiche pesa. Nonostante tra i due si sia sviluppato un ottimo feeling non sembrano trovare i giusti accorgimenti in questa gara.

Tre palle perse e tre tiri bloccati dalla difesa sono un brutto bottino per il capitano del Portogallo che, però, dovrà subito rifarsi il 25 quando arriverà la Serbia.

Icardi Inter, parla il medico sociale Volpi: “Ecco come sta Mauro”

zhang presidente inter

Zhang Inter, il patron nerazzurro svela le strategie! Tutti i dettagli