Icardi Inter, Marotta detta le condizioni: va via solo in un caso

ICARDI INTER | L’ex capitano nerazzurro, oggi potrebbe tornare in campo  dopo più di due mesi di assenza, ma il suo futuro sembra sempre più lontano da Milano. Il caso Icardi non è ancora del tutto rientrato, molto probabilmente l’attaccante verrà ceduto a fine stagione. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, Marotta non avrebbe però nessuna intenzione di svenderlo. L’attaccante argentino ha una clausola da 110 milioni di euro valida solo dall’1 al 15 luglio. Secondo il quotidiano romano sarà quella la cifra che l’Inter chiederà come base d’asta.

Icardi Inter, dove potrebbe andare

Le offerte per l’attaccante nerazzurro non mancano, Icardi piace a molti top club europei che potrebbero scatenare una vera e propria asta su di lui. Secondo quanto riportato dal Sun, la squadra in pole position sarebbe il Manchster United. Secondo il quotidiano britannico, i Red Devils potrebbe presto presentare un offerta per bruciare la concorrenza degli altri club. Ma attenzione soprattutto alla Juventus ed al Real Madrid. I bianconeri non hanno mai nascosto l’interesse per l’attaccante argentino e, in caso di una cessione illustre in attacco, potrebbero tentare l’assalto. Poi c’è anche il Real Madrid che ha intenzione di rivoluzionare la squadra per la prossima stagione e potrebbe approfittare della clausola da ‘solo’ 115 milioni di euro per portare in Spagna l’attaccante argentino.

Caso Kean, Bonucci isolato: il mondo del calcio prende le distanze

Empoli-Napoli, le formazioni ufficiali. Sorpresa in attacco per i campani