Milan UEFA, la lite continua: nuovo deferimento

MILAN UEFA – Il Milan rimane concentrato per proteggere il quarto posto, nonostante i pessimi risultati delle ultime giornate. Mancano poche partite e saranno tutte delle finali. Entrare in Europa dalla porta principale sarebbe una boccata d’ossigeno fondamentale per l’economia del club.

Proprio sotto questo punto di vista, i problemi con la Uefa circa il FFP non terminano mai. Si attende ancora la sentenza definiva dopo il ricorso al TAS di Losanna della scorsa estate. Tuttavia, l’organo europeo ha comunicato di essere pronta ad effettuare nuove indagine anche sulla stagione 2017-2018.

Milan: il preoccupante comunicato Uefa

Con questo comunicato, la Uefa, comunica la seguente intenzione:

“Il Milan è stato deferito e il suo caso sarà analizzato dalla camera giudicante del CFBC (l’organo di controllo finanziario sui club) perché la società di via Aldo Rossi non ha rispettato il break-even, ovvero il pareggio di bilancio, durante le stagioni 2015/16, 2016/17 e 2017/18.

L’Uefa non farà nuovi commenti sull’argomento finché la camera giudicante non prenderà una decisione sul caso. Questa nuova indagine non è collegata con la sentenza che lo scorso dicembre ha punito il club per le stagioni 2014/15, 2015/16 e 2016/17”

leonardo milan

Leonardo Milan, avanti tutta per il brasiliano: prima offerta recapitata

Mercato Inter, Marotta si fionda sul centrocampista della Roma: i dettagli