Mercato Inter, Marotta detta le cessioni: saranno tre. I nomi

Inizia a prendere forma il piano di Marotta: sarà rivoluzione

MERCATO INTER – Da un paio di mesi a questa parte, in casa Inter la parola che riecheggia maggiromente è rivoluzione. Essa infatti, sarà ben presto avviata da Marotta che ha ben chiari i piani futuri del club nerazzurro. Dopo la rinascita della passata stagione, il terzo posto per la squadra di Spalletti è più di un obbligo. La qualificazione alla prossima Champions League sarà fondamentale dal punto di vista economico e il club nerazzurro lo sa benissimo. Fra presente e futuro però, Marotta ha fatto già presente le sue strategie al presidente Zhang e almeno per il momento, tre cessioni sono state ampiamente impostate.

Mercato Inter, Marotta detta le cessioni

Diego Godin sarà a breve ufficializzato ed è con la comunicazione del suo acquisto che dovrebbe ufficiosamente iniziare il mercato dei nerazzurri. Proprio per quanto riguarda il reparto difensivo, darà il suo addio Joao Miranda che sarà liberato in quanto egli è alla ricerca di nuove sfide  all’estero, senza dimenticare l’interesse del Monaco.

Il discorso uscite passa anche dal rientro dal prestito di Karamoah, con il quale la dirigenza spera di monetizzare inserendolo in altre trattative oppure vendendolo a titolo definitivo. Infine, c’è sempre il discorso Ivan Perisic, il quale andrà quasi sicuramente via da Milano.

L’Inter vorrebbe un addio definitivo, come il giocatore del resto e la valutazione della società è di 40 milioni di euro. I nerazzurri hanno messo le cose in chiaro fin da subito poichè, soprattutto per questioni economiche, è necessario far cassa. La rivoluzione è stata appena avviata e da qui a giugno si preannunciano numerosi colpi di scena.

Arsenal Napoli. Gli azzurri sprecano tantissimo, i gunners passano 2-0

Infortuni Juventus, le condizioni degli acciaccati in vista della Spal