Football Club Internazionale MilanoSerie AVetrina

Frosinone Inter. I nerazzurri vincono e ipotecano il terzo posto in campionato

Frosinone Inter, i nerazzurri di Luciano Spalletti tornano alla vittoria contro il Frosinone e ipotecano il terzo posto. Sono cinque, ora, i punti di vantaggio sul Milan (e sull’Atalanta se dovesse vincere domani contro l’Empoli) e sei sulla Roma. Per l’Inter i gol di Nainggolan e Perisic (su rigore) nel primo tempo, Cassata dimezza lo svantaggio all’ora di gioco ma nel finale arriva anche la rete di Vecino che sigla il 3-1 definitivo. Risultato tondo ma non completamente onesto per i ragazzi di Spalletti che nella ripresa hanno subito gli attacchi dei padroni di casa che, ora, si trovano a otto punti dalla salvezza.

Per l’Inter, però, resta comunque un’ottima gara che servirà molto in vista del big match di settimana prossima contro la Roma in quello che, a tutti gli effetti, potrebbe essere l’ultimo disperato tentativo dei giallorossi per restare nella top-4 e raggiungere un piazzamento valido per la prossima Champions League.

Frosinone Inter, pace fatta tra Icardi e Perisic

Il miglior segnale della partita, però, arriva nel primo tempo. Quando ai nerazzurri viene fischiato un rigore è subito Mauro Icardi, l’ex capitano, a prendere il pallone per dirigersi sul dischetto.

Arriva, però, Perisic che chiede al compagno di poter calciare il rigore. L’argentino non batte ciglio e gli cede il pallone per poi abbracciare il compagno di squadra subito dopo il gol. Una scena che farà felice Spalletti e la tifoseria, sapendo che i due giocatori fondamentali per la fase offensiva abbiano chiarito ogni possibile diverbio.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close