Allegri Juventus, l’allenatore annuncia il suo futuro dopo la sconfitta

Allegri Juventus, le parole dopo la sconfitta

Allegri Juventus, al termine della gara l’allenatore ha parlato ai microfoni di Sky. Il tecnico livornese analizza gli errori della squadra, oltre che i numerosi pregi per l’Ajax.

Amarezza nelle parole dell’allenatore che, però, annuncia la sua decisione sul futuro.

Allegri Juventus, le parole dell’allenatore

“Direi che il secondo tempo l’Ajax ha meritato ampiamente il passaggio del turno. Nel primo tempo avevamo avuto un po’ di frenesia dopo che conquistavamo palla ma la squadra giocava bene e trovava bene i tempi di pressing. Il calcio è bestiale perché dopo aver subito un gol un po’ fortuito ci siamo un impauriti. Nel secondo tempo bisognava giocare una partita diversa ed è stato tutto più difficile, loro hanno meritato completamente la vittoria e il passaggio del turno.”

“E’ normale che quando arrivi a questo punto con tante partite sulle gambe è meglio avere tutta la rosa a disposizione perché queste gare si giocano sui dettagli e sui cambi. Sfortunatamente quest’anno abbiamo avuto problemi: Douglas Costa, Khedira e Cuadrado non li abbiamo quasi mai avuti quest’anno; Chiellini è fuori da tanto tempo. La squadra ha fatto bene, non posso rimproverare molto ai ragazzi. Nel secondo tempo con Kean abbiamo trovato più profondità ma eravamo meno compatti e De Jong aveva più spazio per impostare il gioco.”

“Col presidente avevamo parlato l’altro ieri e gli avevo comunicato la mia decisione di rimanere. Nei prossimi giorni ci troveremo e parleremo per programmare il futuro insieme. In squadra abbiamo tanti giovani che hanno bisogno di trovare esperienza e abituarsi a queste partite. Loro sono molto bravi a tenere l’uno contro uno e ci hanno sempre limitato, soprattutto nei tiri in porta. Siamo stati bravi nel primo tempo e meno bravi nel secondo tempo.”

Agnelli Juventus. Il presidente annuncia una futura decisione

Juventus Ajax, tonfo clamoroso in borsa dei bianconeri! Bruciati 300 milioni