Mercato Inter, si complica la pista tedesca per il centrocampo

Mercato Inter. Beppe Marotta è alla ricerca di un profilo importante per potenziare il centrocampo nerazzurro.

Un big per il centrocampo nerazzurro. Questo è il diktat della società per quanto riguarda la sessione estiva di calciomercato. Dopo il sogno Luka Modric e i tentativi per Ivan Rakitic, il club nerazzurro avrebbe messo gli occhi su Ilkay Gundogan.

Il contratto del centrocampista tedesco è in scadenza nel giugno del 2020 e difficilmente rinnoverà con il Manchester City. Elemento non da poco e che potrebbe agevolare di gran lunga la trattativa tra l’Inter e i citizens.

Mercato Inter. Le richieste dell’entourage di Gundogan

A frenare però la trattativa sarebbero le richieste dell’entourage del centrocampista. La richiesta è di 9 milioni di euro a stagione. Cifra troppo alta per le casse dell’Inter che avrà il compito, da qui a quest’estate, di giocare al ribasso.

Marotta, in un’intervista rilasciata lo scorso luned’, ha ribadito le linee guida della società. “La volontà della proprietà è quella di migliorare le performance di anno in anno, dobbiamo affrontare il mercato cercando di puntellare questa rosa. Ci sono paletti difficili da rispettare nel fair play finanziario“. Tra questi paletti troviamo il monte ingaggi che, dopo la firma di Godìn, difficilmente potrà  sborsare cifra enormi per altri giocatori.

 

Infortuni Inter, recupero in extremis in vista della Roma

Karamoh Inter, l’agente Oscar Damiani svela il suo futuro