Juventus scudetto. I bianconeri vincono l’ottavo titolo consecutivo, sono 35!

Juventus scudetto, i bianconeri possono festeggiare ufficialmente perché oggi la squadra di Massimiliano Allegri si è laureata campione d’Italia per l’ottava volta consecutiva (record in Italia). Il campionato più dominato degli ultimi anni è arrivato, ora, all’epilogo più scontato. La Juventus di Massimiliano Allegri trionfa per la quinta volta da quando il tecnico si è seduto sulla panchina.

Resterà, quest’anno, la delusione di non poter continuare il tandem con la Coppa Italia dopo la sorprendente eliminazione ai quarti di finale contro l’Atalanta. Anche se, certamente, la delusione più grande resta quella dell’eliminazione ai quarti di finale di Champions contro l’Ajax dopo la sconfitta a Torino per 2-1.

Juventus scudetto, da Ronaldo a Chiellini: questi gli eroi

La vittoria di oggi contro la Fiorentina vale la vittoria dello scudetto con ben cinque giornate d’anticipo. Era passata davanti la Viola con il gol di Milenkovic dopo appena sei minuti. Ma i gol di Alex Sandro nel primo tempo e l’autogol di Pezzella nella ripresa regalano i tre punti e il titolo.

Il trionfo dei bianconeri porta, soprattutto, il nome di Cristiano Ronaldo (attualmente terzo nella classifica marcatori e ottavo a parimerito con Mandzukic in quella degli assist). Il fenomeno portoghese è arrivato dal Real Madrid e si è subito inserito bene nei meccanismi del nostro campionato. Ci sono, però, altre menzioni d’onore: per Giorgio Chiellini, il vero leader della difesa che migliora di stagione in stagione e oggi è (assieme a Sergio Ramos e Kalidou Koulibaly) uno dei migliori difensori del mondo; per Miralem Pjanic, vero motore del centrocampo bianconero e unico giocatore irrinunciabile per Allegri; per Federico Bernardeschi che ha conquistato il posto da titolare non solo a Torino ma anche con la maglia della Nazionale; e infine per Moise Kean, il giovanissimo attaccante che è restato in squadra come unica vera riserva di Mandzukic e negli ultimi mesi ha conquistato le copertine dei giornali di tutto il mondo.

Inter Roma, le formazioni ufficiali. Le scelte di Spalletti e Ranieri

Inter Roma. A El Shaarawy risponde Perisic, il pari serve solo ai nerazzurri