Conte Inter. La concorrenza per il tecnico è spietata, ecco gli ultimi aggiornamenti

marotta inter

CONTE INTER – C’è la fila per assicurarsi Antonio Conte. Tutte le squadre in crisi o volenterose di cambiare marcia seguono il tecnico leccese. In prima fila ci sono i nerazzurri, forti del rapporto con Giuseppe Marotta, seguono Roma e Milan.

I nerazzurri sembrerebbero quelli favoriti, ma Suning lavora con la calcolatrice alla mano. Licenziare Luciano Spalletti costerebbe tanto e Antonio Conte pretende un ingaggio altissimo. All’Inter costerebbe 28 milioni di Euro la separazione con Spalletti, che se dovesse qualificarsi in Champions rischia di rimanere a Milano.

Conte: non solo l’Inter

Il tecnico pugliese, oltre all’ingaggio, pretende seri rinforzi sul mercato. I nerazzurri dovranno operare in vari reparti e, con Spalletti, gli innesti sarebbero di meno. Per questo motivo resta ancora in corsa la Roma, pronta a tagliare gli ingaggi dei calciatori più rappresentativi per iniziare un ciclo vincente. La Juventus segue ma non partecipa perché c’è prima un summit con Max Allegri in programma la prossima settimana.

Defilato resta il Milan, che deve ancora conoscere il destino in Europa e la sentenza della Uefa. Conte è libero ma considera solo progetti seri. Tutto dipende da Suning.

Futuro Allegri, Agnelli decide: summit in arrivo. Gli scenari

Spal Genoa: l’arbitro sarà Massa. Irrati al Var