Inter Juventus, ballottaggio Icardi Lautaro: la risposta di Spalletti

INTER JUVENTUS –  Luciano Spalletti introduce il Derby d’Italia nella conferenza delle ore 15. Gara fondamentale per i nerazzurri per l’obiettivo Champions League. Nonostante il campionato archiviato, anche Max Allegri schiererà la migliore formazione.

Queste le domande poste al tecnico di Certaldo. Da capire chi giocherà al centro dell’attacco nerazzurro. Ballottaggio come sempre tra Lautaro e Mauro Icardi.

Inter Juventus:le parole di Spalletti

La crescita di Lautaro Martinez, come la valuta?

Ha giocato di più. Sarà un punto di riferimento soprattutto in base a quello che si è visto. Si sa prendere la responsabilità. L’Inter ha bisogno di questi calciatori

Quanto siete vicini alla qualificazione?

Servono punti e partite fondamentali. E’ un campionato equilibrato. Non sono giustificati cali di tensione.  Dobbiamo giocare per fare risultato per non pensare a quello che accade dietro.

Gap con la Juve

Si, questa partita è importante. Sono due squadre che rappresentano i poli opposti della passione calcistica. E’ un manifesto del nostro campionato e bisogna far bene, visto che loro sono stati sempre davanti.

Come si riduce la distanza con la Juve?

La differenza la fa il modo di stare in campo ed il gioco, oltre ai campioni. C’è anche il carattere per stare in campo. Secondo me, anche se i risultati non dicono questo, c’è un miglioramento del nostro campionato. Si migliora giocando a calcio e partendo da dietro senza buttare la palla.

Le darebbe fastidio Icardi alla Juve?

Non so cosa accadrà sul mercato e a me danno fastidio poche cose.  Sono tranquillo.

Il futuro

E’ giusto che la società cerchi il meglio per l’Inter. Se si considerano i mulino a vento, i discorso sono molto relativi e poco reali. Nei giornali si fa così e la gente sa rendersi conto

Brozovic e spirito in campo

Brozo è uno di quelli che fa molta strada e che la fa correttamente. Fa fare strada al pallone che è più importante. Il chip nel pallone potrebbe dare grandi risposte sulla circolazione della palla. L’Inter giocherà come sempre, cercando di essere padrona del campo

Più sorprendente la differenza tra Juve e Napoli o Napoli ed Inter?

Entrambe sono delle notizie. Il Napoli giocava molto bene così come gioca bene con Ancelotti e credo che il passo in avanti sia stato dell’Inter. Sulla Juve c’è un ragionamento differente.

Moratti e sogno scudetto

Leggo sempre ciò che dice Moratti. Lo scudetto  è possibile e mi fanno piacere le parole di Moratti perchè fa bene all’Inter.

Sul gioco nessuna differenza con la Juve

Le prestazioni hanno confermato che possiamo giocare alla pari o meglio e si andrà in campo senza paura.

 

 

Inter Sanchez, tutto vero: la strategia di Marotta

Inter Juventus, Allegri sorprende tutti: l’arma per battere i nerazzurri