Gattuso Milan, il calabrese sempre più lontano: due nomi per sostituirlo

gattuso milan

GATTUSO MILAN – Dopo il derby perso con l’Inter per 2-3, il Milan di Gennaro Gattuso ha subito un’involuzione. Quella squadra brillante, tenace e a tratti con un ottimo gioco, è completamente scomparsa ed ora ci si ritrova a fare i conti con una classifica tutto tranne che positiva. Gli ultimi risultati negativi hanno permesso a squadre come Roma ed Atalanta di scavalcare i rossoneri, senza dimenticare del resto il Torino. I granata sono a pari punti con il “Diavolo”, mentre la Lazio resta sì a meno uno da entrambe ma con una ritrovata fiducia. Così, in un quadro così ingarbugliato. Gattuso è sempre più in bilico. La qualificazione alla prossima Champions League diventa di vitale importanza poichè senza di essa ogni piano sarebbe compromesso.

Gattuso Milan, il calabrese sempre più lontano

Fino a fine stagione, Gattuso rimarrà in panchina ma dopo ciò, il club rossonero sembra intenzionato a cercare un nuovo allenatore. La pista più calda è quella che porta a Di Francesco, il quale andrebbe a sposare in pieno il progetto della dirigenza milanista. Egli, ha sempre dimostrato di saper lavorare bene con i giovani sui quali il Milan vorrebbe proprio puntare.

L’altra pista è quella che porta a Maurizio Sarri, anche se in caso di qualificazione alla prossima Champions League e vittoria dell’Europa League, sarebbe tutto molto più complicato. In secondo piano restano comunque alternative come Jardim, Giampaolo e Gasperini, autore quest’ultimo di una meravigliosa stagione con la sua Atalanta.

Mercato Juventus, fatta per il mediano francese!

Inter Juventus, clamoroso doppio scambio all’orizzonte! I nomi in ballo