Barcellona Liverpool. Leo Messi fa 600, reds annichiliti dai blaugrana

Barcellona Liverpool, 3-0 per i blaugrana

Barcellona Liverpool, è dei blaugrana il match d’andata nella seconda semifinale della Champions League. Suarez nel primo tempo e uno straripante Messi avvicinano il Barça alla finale. Risultato, però, un po’ bugiardo per i reds che per quasi un’ora di gioco ha dominato i blaugrana al Camp Nou ma il risultato è totalmente favorevole alla squadra di Valverde. Nel primo tempo è Suarez, su un gran cross di Jordi Alba, a sbloccare il risultato; nella ripresa, però, è Leo Messi ad accendere lo spettacolo.

Negli ultimi venti minuti, infatti, la pulce segna una doppietta pazzesca: prima ribatte in porta un colpo di Suarez che colpisce la traversa, poi segna una punizione da oltre trenta metri insaccando nel sette. Il Liverpool di Klopp ha anche l’occasione per diminuire il passivo ma Salah colpisce il palo a porta vuota, ma nel complesso ha giocato un’ottima partita. I blaugrana, infatti, hanno passato gran parte della partita a difendere ma un Ter Stegen in forma smagliante ha negato più volte il gol al Liverpool.

Barcellona Liverpool, Anfield spera nel miracolo

La speranza del Liverpool, ora, risiede tutta nella possibilità di giocare il ritorno ad Anfield: uno stadio capace di ispirare i propri giocatori nel compiere imprese storiche.

L’ultima, in ordine cronologico, è stata durante la prima stagione di Jurgen Klopp sulla panchina dei reds. Il Liverpool, in Europa League, ospitò ad Anfield il Borussia Dortmund in un match dove Lovren segnò il gol valido per la qualificazione ben oltre il novantesimo.

Mercato Inter, torna l’incubo plusvalenze: i nomi in partenza

Icardi Inter, l’ex capitano può restare ad una sola condizione