Liverpool Barcellona. Miracolo ad Anfield, passano i reds

Liverpool Barcellona, miracolo ad Anfield

Liverpool Barcellona. Ad Anfield fanno il miracolo ed eliminano i blaugrana con una vittoria per 4-0. Origi e Wijnaldum portano la squadra di Jurgen Klopp a Madrid, al Wanda Metropolitano, per giocarsi la nona finale di Champions League della storia e la seconda consecutiva. L’anno scorso finì male, contro il Real Madrid, ma quest’anno i reds sono convinti di poter portare a casa la coppa dalle grandi orecchie. Domani si scoprirà se sarà il Tottenham o l’Ajax ad affrontare il Liverpool che, comunque andrà a finirà la finale, con la vittoria di questa sera si sono iscritti nella storia di questa competizione.

Prestazione deludente, però, per il Barcellona di Messi e compagni che in questa partita non sono stati in grado di arginare il ritmo degli inglesi. Pesa come un macigno, senza dubbio, l’errore di Dembelè nel recupero dell’andata: l’attaccante ex Dortmund era davanti ad Alisson e ha malamente mancato il gol del 4-0.

Liverpool Barcellona, Origi e Wijnaldum gli eroi

Gli eroi di questa sera sono Origi e Wijnaldum. L’attaccante ha sbloccato il risultato con un tap-in, dopo una conclusione di Henderson. Il centrocampista, entrato a causa dell’infortunio di Roberson, ha segnato prima il 2-0 e, poco dopo, il terzo gol della serata.

Il gol della qualificazione, però, è stato segnato da Origi, su un calcio d’angolo dove la difesa blaugrana si è fatta cogliere visibilmente impreparata.

marotta inter

Marotta racconta l’Inter che verrà, tra stadio e allenatore

JUVENTUS PARATICI

Mercato Juventus, Alex Sandro andrà via: ecco dove