Sarri Chelsea, la decisione della società: due squadre per il ritorno

SARRI

SARRI CHELSEA – Non proseguirà il rapporto tra il tecnico toscano e la squadra di Roman Abramovich. Nonostante il terzo posto in Premier League e la finale di Europa League da giocare, il club ha deciso di cambiare la guida tecnica.

Determinante anche la volontà dei tifosi, i quali già da tempo non accettano più l’ex Empoli sulla panchina. Un rapporto che si è deteriorato nei mesi della crisi della squadra, in particolar modo dopo le sconfitte in Coppa di Lega e in FA Cup. Secondo SportMediaset, il presidente Roman Abramovich e Marina Granovskaia avrebbero così pensato al licenziamento per non incombere in possibili ricadute economiche e di immagine.

Sarri Chelsea: il ritorno in Italia

Il futuro del tecnico toscano potrebbe essere nuovamente in Italia. Nel campionato nostrano, l’ex Napoli ha ancora molto mercato, infatti, Roma e Milan sarebbero già sulle sue tracce.

Entrambe le squadre vorrebbero ripartire da un progetto ambizioso e, l’ingaggio di Maurizio Sarri, riporterebbe ambizione ed entusiasmo. I giallorossi, al momento, sembrano favoriti perchè hanno anticipato i contatti con il contributo del dirigente Franco Baldini.

Atalanta Lazio, le probabili formazioni della finale di Coppa Italia

Inter Sanchez, avanti tutta: lo United viene incontro ai nerazzurri