Allegri Juventus, la conferenza congiunta con il presidente Agnelli (LIVE)

ALLEGRI JUVENTUS – Conferenza importantissima per la Juventus dopo l’addio, annunciato ieri, di Max Allegri. Seguono live le parole del presidente Andrea Agnelli e del tecnico Max Allegri.

Domani sarà festa scudetto per l’ultima partita in casa di questa stagione. Si attende l’Atalanta di Gianpiero Gasperini.

Live: le parole dell’addio

ALLEGRI TROVA I CALCIATORI IN CONFERENZA

“Ragazzi, così mi fate emozionare! Ho già dato ieri. Quindi le domande oggi le fanno i giocatori!”

FUTURO ALLENATORE

“Oggi non risponderò a nessuna domanda sull’allenatore della Juventus stagione 2019-20. Un allenatore ci sarà e su questo potrete stare tranquilli. Oggi sono qui per onorare Max.

ANNI DI TROFEI CELEBRATI DA AGNELLI

5 anni bellissimi. Affetto, stima, riconoscenza, condivisione, fatica e soprattutto tante vittorie”

OBIETTIVI JUVENTUS 

Paratici risponde: “Ho la massima fiducia nella dirigenza, che ha la leadership operativa della società”

CONSEGNA DELLA MAGLIETTA D’ADDIO AD ALLEGRI

“E’ stato difficile capire che questo era il momento di chiudere uno dei più straordinari cicli della storia della Juventus. Chiederei un gesto inusuale, normalmente le magliette vengono consegnate quando si arriva…”

COME E’ ARRIVATO L’ADDIO ( ALLEGRI)

“Abbiamo discusso e abbiamo espresso i nostri pensieri sul futuro della Juventus e sul bene della Juventus. Da lì abbiamo capito che non era il caso che l’anno prossimo l’allenatore fossi io”

LA COMMOZIONE DI ALLEGRI

Sono convinto che lascio una società solida con un gruppo straordinario sul piano tecnico e personale”

IL MATCH DI DOMANI

Domani conta la vittoria, arriva l’Atalanta e ci sarà anche l’addio di Andrea Barzagli. Bisogna festeggiare lo scudetto.

LA razionalità DI ALLEGRI

“Quando capisci fisiologicamente che ti devi separare, non c’è bisogno di andare avanti. Ci sono stati diversi incontri, il presidente da decisionista quale è ha preso questa decisione.

BEL GIOCO E RISULTATI RAGGIUNTI

E’ sempre stato un dibattito, un confronto con giornalisti e opinionisti, è giusto che sia così ma la priorità per me era centrare gli obiettivi della società. Abbiamo portato a casa un campionato e la supercoppa, è stata una stagione straordinaria. Lo scudetto si vince spesso nelle partite in cui giochi male

 PROSSIMO ALLENATORE

Andrea Angelli non risponde alla domanda e sdrammatizza proponendo Andrea Barzagli:

“Abbiamo un allenatore in rampa di lancio che è Barzagli”

FILOSOFIA JUVENTUS

La storia della Juventus è la cosa più importante, siamo tutti quanti utili ma nessuno indispensabile, a partire da me”

LO SCETTICISMO DI ALCUNI TIFOSI

“Non mi sono mai posto il problema, non potevo mettere tutti d’accordo”.

ANNO DI PAUSA?

Magari una pausa mi farà anche bene, ho bisogno anch’io di riposare, ma dopo il 15 luglio magari comincia a venirmi voglia di lavorare”

Termina la conferenza dedicata all’addio del tecnico livornese. Tanti gli abbracci e gli applausi che hanno caratterizzato l’incontro con i media.

Icardi Inter, Spalletti ha le idee chiare sul futuro dell’attaccante

Genoa, quando vale la pena di soffrire