Futuro Icardi, strategia o sentimento? Le ultime

FUTURO ICARDI – Strategia o sentimento? Se lo domandano in molti in fin dei conti, ma comprenderlo ora è ancora presto. Le possibilità e gli scenari sono molteplici, come anche i colpi di scena che ci potrebbero essere. Di certo, almeno per il momento, è la dihciarazione dell’ex capitano nerazzurro che ha dichiarato di voler restare all’Inter. La maggior parte della tifoseria sembra essere contro Icardi, ma egli pur non essendo centrale nel futuro progetto, vuole restare a Milano. Ieri, attraverso Instagram, ha dichiarato amore ai nerazzurri….e se invece fosse solo una strategia?

Futuro Icardi, strategia o sentimento ?

Ieri, in seguito a quanto scritto dalla Gazzetta dello Sport, Mauro Icardi ha tenuto a precisare che il suo futuro è all’Inter. Però, per certi versi, è come se buttasse la palla nel campo avversario e cioè quello della dirigenza, che quindi dovrà assumersi le responsabilità di qualsiasi scelta.

Il dichiarare di voler restare a Milano, permette di far schierare una parte della tifoseria a suo favore ed al contempo scaricare il tutto sulla società. Della serie, io voglio restare ma se andrò via la colpa sarà vostra. Al di là di ciò, se dovesse cambiare squadra e città, l’argentino vorrebbe restare in Italia e a questo punto, la Juventus diventerebbe più di un’ipotesi.

Lo scambio con Dybala non è da escludere definitivamente ed al contempo, qual’ora Antonio Conte non volesse coinvolgerlo nel suo progetto e l’ex capitano rifutare qualsiasi destinazione, un ennesimo braccio di ferro diventerebbe realtà.

Senza Icardi, il club valuta l’acquisto di due punte vere e cioè Dzeko e Lukaku. Per il primo non sono necessari spese folli, mentre per il secondo serviranno 50/60 milioni di euro, senza considerare però il pesante ingaggio. Restano sullo sfondo invece sia Zapata per il quale l’Atalanta chiede 40 milioni e sia Timo Werner, promesso sposo del Bayern Monaco.

Le linee guida sono ben tracciate, ma il tutto dipenderà dal futuro di Icardi che sembra essere sempre più in bilico ed incerto…Ai posteri l’ardua sentenza!

Genoa Cagliari, Maran: “Voglio dal mio Cagliari una grande prestazione”

Panchina Juventus, dopo Allegri si punta al meglio: tutti i nomi