Conte Inter, ecco la lista della spesa: tutto dipenderà dalla Champions League

CONTE INTER – Per quanto il futuro dipenda dal presente e quindi dalla qualificazione alla prossima Champions League, Marotta e Ausilio sono proiettati altrove. I due stanno programmando quella che dovrà essere la prossima campagna acquisti e tutto sarà più chiaro una volta che i nerazzurri termineranno il campionato. L’ufficialità del tecnico leccese dovrebbe arrivare la settimana prossima e di certo, il raggiungimento della Champions League consentirebbe di investire maggiormente. Conte ha stilato la sua lista della spesa che ingolosisce fra l’altro i palati interisti, ma per ognuno di loro dovrà esser fatto un discorso differente.

Conte Inter, ecco la lista della spesa

Come riportato quest’oggi dalla Gazzetta dello Sport, l’ex bianconero avrebbe una lista della spesa, nella quale ci sarebbe il nome di Federico Chiesa. Egli sarebbe perfetto per Conte, poichè oltre ad essere giovane, sarebbe in grado di adattarsi sia in un centrocampo a cinque, o anche in caso di 4-4-2. Il costo del suo cartellino è di 70 milioni ma l’Inter dal canto suo proverà ad inserire delle contropartite tecniche.

Da Chiesa si passa a un altro pupillo di Conte e cioè Pellegrini che ha però una clausola di 30 milioni di euro. Se si dovesse affondare il colpo in questo caso, i nerazzurri sarebbero pronti ad inserire nell’affare Radu del Genoa.

Per quanto riguarda Barella invece le intenzioni del club nerazzurro sono serie ma la cifra di 50 milioni di euro sarebbe troppo alta, ma la sensazione è che l’Inter ci proverà fino alla fine. Sul fronte Lukaku, il Manchester United starebbe pensando all’offerta avanzata dal duo Marotta-Ausilio, che avrebbero offerto Perisic più 30 milioni. I Red Devils lo valutano 50 milioni, ma lo snodo per un suo futuro approdo in quel di Milano è l’ingaggio, che il belga dovrà necessariamente abbassarsi.

Per Edin Dzeko invece la strada sembra in discesa, poichè domanda e offerta potrebbero incontrarsi in un punto. La Roma chiede 20 milioni, l’Inter invece non andrà oltre i 12 milioni, ma a quanto sembra l’intesa potrebbe essere raggiunta a breve.

Insomma, tante manovre di mercato e tanti punti interrogativi che dovranno portare a rivoluzionare la rosa dei nerazzurri. L’obiettivo è crescere e ridurre il gap con la Juventus, Champions permettendo…

calciomercato milan mercato

Mercato Milan, il Manchester United bussa alla porta dei rossoneri: l’obiettivo

Panchina Milan, ecco il nome che non ti aspetti: rossoneri intrigati dall’operazione