Sarri Juventus, ora o mai più: 48 ore per farcela

sarri

SARRI JUVENTUS – Dopo la grande e meritata vittoria dell’Europa League, il futuro di Sarri è sempre più in bilico. Il tecnico toscano, come detto al margine della finale nelle interviste, dovrà incontrarsi con la società. Le due parti dovranno comprendere se ci sono i presupposti per andare avanti e al faccia a faccia manca sempre meno. Si parlava di 48 ore e dato che le prime ventiquattro sono passate, il momento tanto atteso è quasi arrivato. Di certo, in un paio di giorni tutto sarà più chiaro, ma prima sarà necessario quindi il confronto con Abramovic e con Marina Granovskaia.

Sarri Juventus, ora o mai più

La Juventus aspetta e a quanto pare, nella giornata di ieri,l’agente di Maurizio Sarri Fali Ramadani era a Milano, in attesa di prendere un volo per Londra. Liberare il tecnico toscano però, se le strade dovessero separarsi, non sarà di certo facile.

Non è da escludere che i Blues chiedano un indenizzo economico per lasciar partire il proprio allenatore, con al contempo un accordo già certo sull’ingaggio con la Juventus sulla base di 6,5 milioni di euro a stagione.

Sarri è pronto a liberarsi per sposare il progetto bianconero, anche se a Napoli qualche malumore verrà fuori, ma come detto dallo stesso allenatore toscano, la professione ti porta a fare altri tipi di percorsi. La Juventus attende, prima di sferrare il decisivo attacco finale.

Conte Inter, dopo l’annuncio spazio al mercato: gli obiettivi

Panchina Milan, due favoriti: i loro pro e i loro contro