Mondiale Femminile, i risultati sono migliori di quello maschile

MONDIALE FEMMINILE – “ Il calcio è donna”. Con questa frase Cedella Marley ha permesso che il calcio femminile giamaicano non fallisse. Il Mondiale in Francia sta avendo un successo inatteso, infatti, i dati televisivi dimostrano che le partite femminili hanno avuto un pubblico maggiore rispetto a quelle del sesso opposto.

Dati fondamentali che rispondono nettamente alla polemica causata dalla vignetta di Charlie Hebdo. Il periodico settimanale aveva postato, in occasione dell’esordio del Torneo,  “On va en bouffer pendant un mois!”: “Ci abbufferemo per un mese intero!”.  Frasi che hanno causato innumerevoli polemiche concentrate su accuse sessiste.

Mondiale Femminile: i dati registrati

Come riporta France Bleu  9.8 milioni di persone hanno seguito il successo della Francia contro le rivali asiatiche. Il match ha raggiunto un picco di 10 milioni di spettatori.

Il network radiofonico francese ha, inoltre, aggiunto che la gara d’esordio del “Mondiale Maschile”, di giugno 2018 , è stato seguito da 4 milioni di persone.

Tifi Inter? Seguici su Twitch!

Mercato Inter, Conte boccia un altro obiettivo di mercato

Juventus: il ‘dramma’ di Pep Guardiola che sconvolge tutti