Suning rompe il ghiaccio: il primo grande colpo è lui

zhang presidente inter

Viene da sorridere, leggendo i commenti dei “non interisti” all’ingaggio di Diego Godin (33 anni lo scorso febbraio). E viene da sorridere non solo perché è una bella notizia per l’Inter – è stato finalmente preso un campione – ma anche per i tanti che lo stanno dando per finito.

E già che c’erano, otto anni fa, avevano dato per finito pure Andrea Pirlo. Sì, lo stesso Pirlo scaricato dal Milan che permise ad Antonio Conte – curioso come il destino giochi con la vita degli uomini – di vincere un insperato Scudetto con la Juventus.

Neanche troppo preoccupati di disturbare la grancassa della retorica, diciamo subito che l’arrivo di Godin rappresenta il primo grande colpo di Suning. Prima di tutto perché se sta bene è ancora fra i primi tre più forti difensori del mondo, e poi perché con vicino Skriniar e De Vrji diventata tutta discesa.

Godin ha portato l’Atletico Madrid a strapazzare Real Madrid e Barcellona in Liga. Un po’ come quando, a scuola, il ragazzo perbene faceva fare la più classica delle figure di merda al bullo odioso e starnazzante. Diego aveva quasi finito di dipingere il suo capolavoro – il gol nella finale del 2014 – quando Sergio Ramos decise di strappargli in faccia la tela e spianare la strada verso la Décima. Tant’è: gli dei tormentano chi vedono e Diego, in quegli anni, era davvero tanto visibile.

Come lo è oggi.

Il video sua presentazione è stato ripreso dalle televisioni di mezzo mondo. Certo, direte: “Inter Media House ha realizzato un capolavoro”. Però non basta solo il regista. Se togliessimo Robert de Niro a Taxi Driver, siamo così sicuri che Martin Scorsese sarebbe ugualmente riuscito a firmare un simile capolavoro?

Francamente solo gli infortuni potranno sgambettarlo. A ben pensare, però, Godin ha 33 anni contro i quasi 35 di Giorgio Chiellini perennemente descritto come una roccia indistruttibile.

Godin è un campione come pochi. Sarà – se lo augura Conte, se lo augurano tutti gli interisti – una dimostrazione crepuscolare di abnegazione e bellezza.

Matteo Gardelli

calciomercato inter mercato

Mercato Inter, ufficiale il quarto colpo nerazzurro: il comunicato

marotta inter

Mercato Inter, spunta un clamoroso nome per la mediana! Tutti i dettagli