Inter, Conte prepara una mini-rivoluzione contro lo Slavia Praga: la probabile

GDS – Inter, tanti cambi in vista contro lo Slavia Praga: la probabile

Dalle pagine della Gazzetta dello Sport arrivano alcune novità sulla probabile Inter che domani sera scenderà in campo contro lo Slavia. I nerazzurri, sulla falsariga dell’anno scorso, hanno pescato dall’urna di Montecarlo il girone più tosto della Champions League di quest’anno, definito “girone della morte” su alcuni quotidiani esteri.

La presenza di Barcellona e Borussia Dortmund nello stesso girone obbliga i nerazzurri a non prendere sotto gamba l’impegno contro lo Slavia Praga, forse già decisivo. Inoltre, il club ceco è attualmente al comando del proprio campionato nazionale, segno che sottovalutare l’impegno potrebbe risultare catastrofico.

Le scelte di Conte

Antonio Conte dovrà per forza di cose fare un po’ di turnover. Sabato sera ci sarà il derby e alcuni giocatori potrebbero riprendere fiato. In difesa D’Ambrosio dovrebbe prendere il posto di Godin, non ancora al 100%. Cambio anche negli esterni di centrocampo, con Biraghi e Lazaro pronti a prendere il posto di Candreva e Asamoah. In mezzo dovrebbe rivedersi Vecino, che prenderà il posto di Barella.

Per quanto riguarda l’attacco, Lukaku dovrebbe partire titolare, nonostante qualche problema alla schiena. Per finire, Lautaro Martinez è pronto a riprendersi il suo posto da titolare vicino al belga.

Inter (3-5-2): Handanovic, D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Lazaro, Vecino, Brozovic, Sensi, Biraghi, Lautaro, Lukaku.

Juventus, arrestati 12 ultras: la società li aveva denunciati

Sarri - Juventus

Atletico Juventus, altra grana per Sarri: Higuain a rischio