Champions LeagueFootball Club Internazionale Milano

Inter Slavia, Conte bastona i suoi: “Tutti male, ma il primo responsabile sono io”

INTER – Esordio molto deludente quello della squadra di Antonio Conte, in Champions League, contro lo Slavia Praga. Un pareggio raggiunto soltanto nel recupero grazie alla rete di Nicolò Barella.

Il tecnico leccese ha subito criticato, ai microfoni di Sky Sport, il gioco proposto e la mentalità. Un mea culpa che servirà da lezione per i prossimi impegni perché, già sabato sera, ci sarà il derby da giocare.

Inter: le parole di Conte

 Dobbiamo migliorare: quando ci sono difficoltà, dobbiamo mostrare più personalità. Quando parlo di percorso di crescita, so che tipo di situazioni ci sono. Non sono soddisfatto di quello che abbiamo proposto perché non abbiamo fatto vedere niente di quello che abbiamo provato.

Lukaku? Oggi tutti sotto il livello della sufficienza. Io per primo devo essere messo sotto la lavagna. Palle lunghe? Noi non ci alleniamo così, prepariamo situazioni diverse. Odio vedere palle lunghe: oggi l’abbiamo fatto, ma non era un piano B

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close