Moviola, i giornali tuonano: “All’Inter mancano due rigori, la VAR dov’era?”

var

La moviola di Inter-Parma: ai nerazzurri negati due rigori

Il day after il pareggio tra Inter e Parma, i maggiori quotidiani nazionali si concentrano su alcuni episodi dubbi che hanno caratterizzato l’incontro. Il 2-2 sta stretto ai nerazzurri, che dopo un primo tempo in apnea, nella ripresa riprendono in mano il pallino del gioco, dando vita ad un vero e proprio assedio alla porta degli emiliani.

Per quanto riguarda il gol del pareggio di Lukaku, la Gazzetta dello Sport e il Corriere dello Sport sembrano fidarsi dell’operato della VAR. La posizione di Candreva, grazie alla proiezione ortogonale, sembra il linea con i difensori del Parma. E’ una questione di millimetri, ma il gol sembra assolutamente regolare.

La Gazzetta dello Sport inoltre sottolinea come ai nerazzurri sia stato negato un rigore sul finire del primo tempo. L’azione in questione vede Lautaro scaraventato a terra dalla morsa dei due centrali del Parma. L’arbitro lascia correre ma rivedendo l’azione sembra davvero strano che la VAR non abbia segnalato nulla.

Il Corriere dello Sport invece si concentra sul rigore negato per fallo su Biraghi, sul quale sembrano esserci davvero pochi dubbi. Il giocatore nerazzurro va in anticipo su Darmian, che lo stende. Difficile spiegare come mai l’arbitro Chiffi e il VAR Calvarese abbiano sorvolato sull’episodio.

Inter Parma, i nerazzurri falliscono il sorpasso: Barella e Candreva polmoni d’acciaio

Sarri - Juventus

Juventus, Sarri tira un respiro di sollievo: le condizioni di Higuain