Infortunio Alex Sandro, previsti nuovi esami strumentali: si teme un lungo stop

INFORTUNIO ALEX SANDRO | Bianconeri in ansia per le condizioni del brasiliano. Il terzino ha riportato un‘infortunio muscolare  durante il match amichevole tra Brasile e Argentina e potrebbe restare fermo per diverse settimane.

I primi accertamenti, svolti dallo staff medico verdeoro, avrebbero evidenziato una lesione all’adduttore della gamba destra. Quest’oggi tornerà a Torino e verrà sottoposto ad ulteriori esami strumentali per capire meglio l’entità dell’infortunio e i tempi di recupero.

Infortunio Alex Sandro, i tempi di recupero

Secondo quanto riportato da Sky Sport, il brasiliano potrebbe restare fuori per diverse settimane. Se gli esami strumentali dovessero confermare la lesione all’adduttore della coscia, il terzino rischierebbe di restare fermo ai box per un minimo di 15 giorni. I tempi di recupero potrebbero anche allungarsi ulteriormente, dipenderà tutto dall’esito degli esami.

Alex Sandro salterà sicuramente i prossimi impegni contro Atalanta, Atletico Madrid e Sassuolo. Brutta tegola per Maurizio Sarri che sarà costretto a rinunciare all’unico terzino sinistro di ruolo presente in rosa. Il tecnico bianconero, sarà quindi costretto ad adattare sulla fascia sinistra uno tra Mattia De Sciglio e Danilo.

 

 

Mercato Inter, il rinforzo in attacco è servito: le cifre dell’affare

Mercato Milan: novità Calhanoglu. Il turco apre all’addio