Torino Inter – Conte non sorride, assenze pesanti e formazione obbligata

TORINO INTER – Alla vigilia della trasferta granata, Antonio Conte è alle prese con gli ultimi dubbi circa il possibile undici titolare. Il tecnico salentino infatti, dovrà tenere conto di cinque assenze pesanti, e sta studiando la miglior formazione possibile. Assenti sicuri saranno Alexis Sanchez, Kwadwo Asamoah, Matteo Politano, Roberto Gagliardini, ed ancora Stefano Sensi.

Il lungodegente Sanchez dovrebbe smaltire la lussazione al tendine peroneo della caviglia sinistra non prima di metà di gennaio;  Asamoah e Politano hanno rispettivamente problemi al ginocchio e alla caviglia, mentre Sensi e Gagliardini sono accomunati da noie muscolari. Assenze importanti che costringeranno il tecnico Conte a scelte obbligate.

Torino Inter, la probabile formazione nerazzurra

Per la sfida al Torino dell’ex Walter Mazzarri, l’Inter dovrebbe affidarsi al solito 3-5-2 con in porta Samir Handanovic. I tre di difesa con ogni probabilità saranno Milan Skriniar, Stefan De Vrij e Alessandro Bastoni (con Danilo D’Ambrosio pronto a riprendersi una maglia da titolare dopo un lungo periodo d’assenza).

Sugli esterni spazio a Cristiano Biraghi a sinistra e Antonio Candreva a destra, mentre in mezzo – ad affiancare il playmaker Marcelo Brozovic – dovrebbero esserci Matias Vecino e Nicolò Barella. In attacco dal primo minuto ci saranno con ogni probabilità Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, coppia ormai consolidata alla quale non ci sono alternative. A disposizione per l’attacco il solo Sebastiano Esposito pronto a far rifiatare uno dei due.

Juventus Inter, duello di mercato per un top della Serie A

marotta inter

Mercato Inter, Marotta non bada a spese: il vero obiettivo