Calciomercato Milan, il ritorno di Ibrahimovic? Il vero ostacolo è Gazidis!

calciomercato milan mercato

CorSera – Calciomercato Milan, Maldini e Boban spingono per il ritorno di Ibrahimovic, ma Gazidis frena

Il calciomercato del Milan sembra entrato nel vivo, con i rossoneri che da tempo sono a lavoro per riportare Zlatan Ibrahimovic in rossonero. Non è più un mistero infatti che la dirigenza del club meneghino stia facendo di tutto per convincere lo svedese a vestire nuovamente questi colori, mentre quest’ultimo si è preso 10 giorni per decidere sul suo futuro.

Per convincerlo, la dirigenza del Milan ha proposto un ingaggio decisamente importante per un giocatore di 38 anni. Due milioni di euro fino a giugno, più quattro milioni di euro netti per la prossima stagione. Lo svedese dovrebbe a breve scogliere le riserve, tenendo a mente che ci sono altre squadre sulle sue tracce (Napoli e Bologna su tutte).

Il vero problema dei rossoneri, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, è però un altro, cioè la linea dettata dall’amministratore delegato, Ivan Gazidis. Quest’ultimo infatti è il fautore della politica dei giovani e il suo modello di riferimento sarebbe l’Atalanta, la quale in questi anni sta ottenendo risultati importanti senza spese folli.

Ibra dunque non sembra rientrare in questa politica, ragion per cui ad oggi nel Milan sembrano esserci due correnti di pensiero opposte. Se comunque lo svedese dovesse arrivare, significherebbe che l’ad avrebbe concesso una deroga alla sua politica green, magari per raddrizzare una stagione nata male ma ancora non del tutto da buttare.

Inter, grazie a Gabigol Conte avrà il centrocampista top a gennaio: i dettagli

Mercato Juventus, il centrocampista apre ai bianconeri: svelate le cifre