Pagelle Slavia Praga Inter, prestazione maiuscola di Lukaku

calciomercato inter mercato

PAGELLE SLAVIA PRAGA INTER – Queste le valutazioni assegnate ai nerazzurri dalla nostra redazione dopo la vittoria contro i cechi.

Handanovic 7: Smanaccia via una serie di palloni velenosissimi. Al 72′ provvidenziale su Masopust.

Godin 6.5: Olayinka in quella fascia è più veloce ma l’esperienza in questi casi trionfa sempre.
De Vrij 6.5: Commette il fallo da rigore che però lascia un po’ tutti perplessi: episodio molto dubbio.
Skriniar 6.5: Il suo fisico gli permette di essere quasi perfetto.

Candreva 4.5: Troppo spesso impreciso e sprecone. Non riesce ad effettuare assist preziosi per gli attaccanti.
Vecino 5: Al minuto 11 si fa ammonire condizionandosi la partita da solo. In mezzo al campo sciupa parecchi palloni.
Brozovic 5.5: Vicino alla propria area di rigore sbaglia vari passaggi che per poco non mandano in porta gli attaccanti dello Slavia. Nel secondo tempo colpisce una traversa da oltre 25 metri.
Borja Valero 7: In cabina di regia sostituisce Brozovic in maniera egregia fornendo a Lukaku e Lautaro un paio dei suoi: deliziosi.
Biraghi 5: L’ex Viola sia fase offensiva che in fase difensiva dimostra di essere in evidente difficoltà: negativo, probabilmente il peggiore dei suoi.

Lautaro 7.5: Trasforma in gol un assist di Lukaku praticamente perfetto centrando anche la doppietta al minuto 87.
Lukaku 8: Fa a sportellate con i difensori avversari riuscendo a servire sotto porta Lautaro per la rete dello 0-1. Successivamente si vede annullare un gol dal VAR per un fallo (dubbio) commesso da De Vrij ad inizio azione e nel secondo colpisce una traversa. Al minuto 82′ trafigge finalmente Kolar facendosi annullare un’altra rete nel finale.

Gagliardini (dal 77′) 6: Ordinato e coraggioso. Lavoro sufficientemente proficuo.
Lazaro (dal 77′) 6: Viene impiegato sulla fascia sinistra (in genere predilige quella destra) ma si trova ugualmente a suo agio: duttilità invidiabile.
Esposito (dal 79′): S.V.

Mercato Juventus, Eriksen ha deciso: rifiutata un’offerta astronomica

Slavia Praga Inter, Lukaku mostruoso ma è un altro giocatore a fare la differenza