Ibrahimovic Milan: ecco cosa manca per il sì definitivo del giocatore

Tutto Sport | Ibrahimovic Milan l’operazione è a buon punto: per il sì del giocatore manca davvero poco

Arrivano importanti novità sul mercato del Milan, in particolare sull’operazione che dovrebbe riportare Zlatan Ibrahimovic in rossonero. E’ ormai chiaro che l’attaccante svedese sia il primo vero obiettivo della campagna acquisti invernale del club meneghino. Maldini e Boban vedono in lui il giocatore in grado di tirare fuori la squadra dalle sabbie mobili in cui ad oggi latita.

Anche Bologna e Napoli hanno provato a riportare in Italia il giocatore, ma ad oggi i rossoneri sembrano decisamente in vantaggio in questa corsa. I dirigenti del club si sono mossi in anticipo, proponendo un ingaggio decisamente allettante per un ragazzo di 38 anni. Pare che l’offerta preveda 2 milioni netti fino a fine stagione, più 4 milioni netti per i 12 mesi successivi.

Zlatan ha chiesto qualche giorno al club per riflettere sulle varie opzioni ma, secondo quanto riportato oggi da Tutto Sport, il problema potrebbe essere un altro. A quanto pare Ibra non sarebbe del tutto soddisfatto dell’offerta economica, e vorrebbe un contratto da 3 milioni netti fino a giugno, più ulteriori 6 milioni per la stagione seguente.

Come suggerito dal quotidiano torinese, serve un altro piccolo sforzo (economico) per riportare lo svedese in quel di Milano. Nonostante l’età anagrafica, Ibrahimovic è ancora oggi un giocatore dal sicuro rendimento, in grado di far fare il salto di qualità alla rosa rossonera.

Slavia Praga Inter, Lukaku mostruoso ma è un altro giocatore a fare la differenza

Mercato Juventus, Paratici avvisa tutti: il prezzo di Dybala