Football Club Internazionale Milano

Inter, Lukaku-Lautaro e Brozovic: due curiosità li rendono unici

INTER – La società nerazzurra ha reso note due curiosità che coinvolgono Romelu Lukaku, Lautaro Martinez e Marcelo Brozovic.

I due finalizzatori principi (così li ha definiti Antonio Conte dopo il match di oggi contro la Spal) hanno messo a segno almeno 8 reti a testa nelle prime 14 giornate di campionato. Un traguardo particolarmente soddisfacente che in passato – precisamente nella stagione 2001/2002 – era stato raggiunto solo dal tandem formato da Mohamed Kallon e Christian Vieri.

Nonostante i dubbi, i due, in campo stanno dimostrando di poter convivere tranquillamente e di completarsi a vicenda. Il feeling tra Lukaku e Lautaro inoltre è palpabile anche fuori dal campo: parlano le foto che il n°9 e il n°10 postano insieme sui propri canali social.

Inter, Brozovic sempre più fondamentale

Marcelo Brozovic è passato da potenziale partente (vedi l’interesse del Siviglia a gennaio 2018) a punto di riferimento della squadra in meno di due anni. Il croato ha spesso alternato prestazioni sottotono a prestazioni in cui si rivelava il migliore in campo.

Si conferma come colui che corre più di tutti, e da quando sotto la guida di Luciano Spalletti ha trovato continuità in cabina di regia, il n°77 è diventato il polmone di una squadra che non può più fare a meno di lui.  Oggi Brozovic è il play-maker che mancava da anni, e per celebrarlo l’Inter ha voluto sottolineare che con quello di oggi contro la Spal per Lautaro, l’attuale vice-campione del mondo ha messo a segno un assist in due presenze consecutive. Quest’ultimo dato, per la seconda volta in carriera.

Ascolta "Voce Nerazzurra" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close