Ibrahimovic Milan, ecco l’offerta finale dei rossoneri allo svedese

calciomercato milan mercato

Ibrahimovic Milan, i rossoneri non parteciperanno ad aste. L’offerta sarà sufficiente per convincerlo?

Continua a tenere banco sui quotidiani in edicola la trattativa Ibrahimovic Milan, entrata nel vivo dopo le parole dello svedese degli scorsi giorni. Zlatan, infatti, ha ufficializzato il suo ritorno in Italia, ma ha evitato di esporsi ulteriormente nominando il suo prossimo club. Tutti gli indizi sembrano comunque portare al club meneghino, il più interessato al profilo dell’attaccante.

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, la dirigenza rossonera è convinta di aver fatto il massimo per convincere Zlatan, e non è intenzionata, al momento, ad incrementare ulteriormente l’offerta. Al giocatore è stato proposto un ingaggio di 6 milioni di euro per i prossimi 18 mesi, con un contratto dunque fino al 2021, alle soglie dei 40 anni.

Il Milan inoltre non è disposto a partecipare ad aste. In Italia infatti sono molti i club interessati allo svedese, su tutti il Napoli e il Bologna. Gli emiliani, in particolare, cercherebbero di far leva sulla forte amicizia tra l’attaccante e il tecnico dei rossoblu, Sinisa Mihajilovic.

Probabile che nei prossimi giorni ne sapremo di più su questa trattativa. Il Milan continua a sperare che il giocatore accetti la causa rossonera, avendo individuato in lui l’elemento in grado di risollevare le sorti di questa stagione.

Vidal Inter, Conte in pressing sul giocatore: il punto sulla trattativa

Mercato Juventus, svelato il prezzo di Eriksen: il piano di Paratici