De Ligt Juventus: da top player a riserva, qual è il problema?

De Ligt Juventus, per i bianconeri si tratta di un problema alla spalla, ma in Spagna parlano di addio

L’edizione odierna di TuttoSport prova a rassicurare i tifosi bianconeri che nelle ultime settimane hanno visto sempre meno Matthijs de Ligt. L’olandese, arrivato quest’estate in pompa magna dopo una stagione eccezionale nell’Ajax delle meraviglie, sta facendo oggi fatica ad imporsi nel campionato italiano, decisamente diverso da quello a cui era abituato.

Oltre ai normali problemi d’ambientamento, la contemporanea esplosione di Merih Demiral ha costretto il numero 4 della Juventus ad accomodarsi in panchina nelle ultime 5 partite. Secondo il quotidiano torinese però non ci sarebbe alcun caso intorno al ragazzo, il quale sarebbe semplicemente vittima di un rognoso infortunio alla spalla.

Al termine della gara contro il Cagliari, lo stesso Maurizio Sarri si è espresso in merito alla questione, ecco le sue parole. ” Ha fatto un percorso devastante perché ha dovuto imparare una nuova cultura e un nuovo modo di giocare, e Demiral in questo momento sprizza energia. Sono convintissimo che de Ligt diventerà uno dei difensori più forti al mondo”.

Nonostante tutte le rassicurazioni del caso, dalla Spagna arrivano voci di tutt’altro avviso. Secondo il quotidiano iberico AS, la Juve sarebbe in ansia per la situazione dell’olandese, che è passato dal giocare il 95% delle gare la scorsa stagione alla panchina quest’anno. Il Barcellona sarebbe ancora vigile sul giocatore e potrebbe presto tornare alla carica.

Mercato Premier League, c’è l’ufficialità: è addio al Chelsea

Mercato Inter, nerazzurri tra Eriksen e Vidal: ecco chi è più vicino