Juventus, il super tridente è già il passato? Sarri ha trovato il suo modulo

Sarri - Juventus

Juventus, Sarri accantona il tridente? Contro la Roma confermati gli undici che hanno battuto il Cagliari

Dopo gli anticipi di ieri, questa sera tocca alla Juventus scendere in campo in quel dell’Olimpico, dove troverà una Roma affamata di punti Champions. La compagine bianconera è chiamata ad approfittare del passo falso dell’Inter di Antonio Conte, che ieri sera non è andata oltre il pareggio contro l’Atalanta. I bianconeri dunque hanno l’opportunità di riportarsi in testa alla classifica.

Per quanto riguarda la formazione della vecchia signora, non dovrebbero esserci novità rispetto all’undici che ha battuto una settimana fa il Cagliari. In difesa ancora spazio a Demiral, che sembra aver scalzato nelle gerarchie l’olandese Matthijs de Ligt. Il turco farà reparto con l’instancabile Bonucci, mentre sugli esterni agiranno Cuadrado e Alex Sandro.

Nessuna novità neanche a centrocampo, dove Sarri ha in mente un quartetto tutta grinta per arginare i movimenti dei giallorossi. Confermati Ramsey e Rabiot, che dopo un periodo d’ambientamento sembrano essersi presi finalmente la Juve. In mezzo toccherà naturalmente a Miralem Pjanic mettere ordine, con Matuidi ad agire come mastino.

Anche in attacco si va verso la conferma della coppia Ronaldo-Dybala, con Higuain pronto ad accomodarsi in panchina. L’argentino sta meglio ma il tecnico toscano sembra preferire il modulo a due punte, il quale garantisce maggiore equilibrio alla squadra.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny, Cuadrado, Demiral, Bonucci, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi, Ramsey; Ronaldo, Dybala.

Mercato Juventus, blitz in Inghilterra: cessione ad un passo

Eriksen Inter, il danese vuole i nerazzurri subito! I dettagli