Inter Eriksen, possibile svolta in giornata. E c’è un indizio

Inter Eriksen – E’ sempre più il danese del Tottenham il nome in cima alla lista dell’Inter per rinforzare la rosa nella sessione invernale.Questo anche perché la pista che porta ad Arturo Vidal è sempre più complicata. Il Barcellona non vorrebbe privarsi del cileno, e comunque non a costi ridotti. Ora, con il possibile addio di Valverde, e con l’insediamento di Xavi sulla panchina blaugrana, anche la posizione del giocatore potrebbe cambiare.

Per questa ragione la dirigenza nerazzurra ha incontrato l’agente di Eriksen, al quale è stata fatta una proposta che ha portato ad un principio di accordo. Al momento lo stesso procuratore è a Londra per parlare con la dirigenza degli Spurs. Il fine è quello di valutare la possibilità di un addio a gennaio a prezzi contenuti. Marotta infatti vorrebbe spendere, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, circa 10 milioni di euro. Il club ne ha chiesti invece 20.

Inter Eriksen, arrivo indizi sul futuro del danese

Ci sono poi due fattori da tenere in considerazione e che potrebbero dare indicazioni sul possibile futuro del centrocampista. Mourinho infatti si è già cautelato acquistando il sostituto di Eriksen. Si tratta di Gedson Fernandes arrivato dal Benfica.

Inoltre, sempre come riportato dalla rosea, in occasione del match tra Tottenham e Liverpool, quando Eriksen ha lasciato il campo ha salutato i tifosi in un modo che sembrava un addio.Come detto l’offerta da 7,5 milioni di euro annui sembra aver trovato gradimento. Da capire se l’opera di mediazione dell’agente con la società porterà i suoi frutti.

 

Mercato Inter: Young, Giroud ed Eriksen, tutto in questa settimana

Sarri - Juventus

Infortunio Demiral, l’esito degli esami. E cambia la strategia di mercato