Football Club Internazionale MilanoSerie A

Mercato Inter, sta succedendo in questi minuti, 15 milioni decisivi

Mercato Inter – Piero Ausilio è volato oggi a Londra, sede degli affari più caldi per il club nerazzurro.
Prima fermata del DS dell’Inter alla sede del Chelsea, oggetto della visita Giroud. A quanto riporta Sport Mediaset l’acquisto è stato definito per 4,5 milioni più due di bonus al Chelsea. L’attaccante francese dovrebbe invece concordare con l’Inter un contratto fino al 2022 a 5 milioni a stagione ed arrivare a Milano per le visite mediche nel week end..(https://www.calciodipendenza.net/2020/01/15/mercato-inter-vuole-solo-i-nerazzurri-in-giornata-e-arrivato-laccordo/).

Mercato Inter, Ausilio al supermarket londinese

Secondo step, quello più impegnativo presso la sede del Tottenham. La trattativa per portare Eriksen a San Siro sarà decisamente più complessa. L’accordo con il fuoriclasse danese è stato raggiunto da tempo, subito a Milano, quattro anni e mezzo di contratto a 10 milioni bonus compresi. Più articolato invece il rapporto con il club londinese. Eriksen è in scadenza di contratto, a giugno gli Spurs potrebbero vederlo partire senza incassare un penny. La richiesta di 20 milioni sembra esosa per una situazione contrattuale del genere, anche se il valore del giocatore è ben superiore. Secondo i soliti beninformati, Fabrizio Biasin per primo, l’Inter a Londra metterà sul piatto la sua offerta di 15 milioni. Il club inglese, nel frattempo, si è già premunito per il sostituto del danese. Proprio oggi è arrivato l’annuncio ufficiale dei Blues dell’acquisto in prestito dal Benfica di Gedson Fernandes. Mourinho continua a schierare Eriksen con regolarità ma il rapporto tra il giocatore ed i tifosi si è rotto, le contestazioni nei suoi confronti non sono mancate nelle ultime settimane. Tutto lascia presagire una fumata bianca nelle prossime ore.

Rientro con le firme?

Il mercato ormai ci ha fatto conoscere come funziona. Se un dirigente del livello di Piero Ausilio si muove significa che la trattativa è arrivata al punto finale. O si sigla l’accordo o tutto viene rinviato alla prossima estate. L’auspicio dei tifosi ovviamente è che quando il dirigente tornerà a Milano, abbia nella sua 24 ore i due accordi siglati. Conte ed i tifosi ringrazierebbero.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close