Mercato Inter, giornata di fuochi artificiali, alla fine arriveranno in tre

Mercato Inter – La giornata di mercato nerazzurra è stata uno tsunami di indiscrezioni e di fatti che si sono susseguiti ora dopo ora. Ci eravamo lasciati in tarda nottata con il sentore di qualche difficoltà sull’accordo dato per fatto tra Inter e Roma per lo scambio Spinazzola Politano. Le prime ore della mattinata hanno fatto precipitare il barometro. Avendo qualche perplessità sulle condizioni fisiche del romanista, l’Inter ha chiesto un supplemento di esami da svolgere alla Pinetina, la Roma ha rifiutato.

Mercato Inter, lo scambio stava per saltare

In quel momento è sembrato che tutto potesse saltare e che i due giocatori dovessero far ritorno alle rispettive basi ( https://www.calciodipendenza.net/2020/01/16/mercato-inter-salta-lo-scambio-marotta-ha-gia-la-soluzione/).  Qualcuno si è spinto ad ipotizzare addirittura il ricorso ai legali da parte dei due giocatori per la tutela della loro immagine. Il passare delle ore ha portato riflessone da parte di tutti, i rapporti si sono tranquillizzati, le diplomazie hanno ripreso il sopravvento.

La quiete dopo la tempesta

Poco fa Repubblica ha annunciato che l’intesa è stata raggiunta (nuovamente). Si andrà avanti con un prestito con obbligo di riscatto che scatterà al raggiungimento di un certo numero di presenze, non importa se parziali o complete, basteranno solo anche pochi minuti giocati. La soddisfazione per il matrimonio in via di celebrazione è reciproca. Antonio Conte trova un nuovo protagonista sulla fascia lasciata scoperta dall’infortunio di Asamoah e dall’ impatto non soddisfacente di Lazaro. La società giallorossa trova invece un sostituto di Zaniolo all’altezza delle aspettative.

Doppio colpo dall’Inghilterra

Ma per l’Inter c’è di più. Come aveva sempre detto Marotta, l’uscita di Politano completa il puzzle necessario per definire l’acquisto del sostituto di Romelu Lukaku. Olivier Giroud ha l’accordo con l’Inter e le valigie pronte ormai da diversi giorni, nelle prossime ore dovrebbe sbarcare alla Malpensa anche lui.
E come se non bastasse le informazioni di questi ultimi minuti danno per chiusa l’operazione Ashley Young con il Manchester United. L’ex capitano dei Reds arriverà a Milano (probabilmente domani) in cambio di 1,5 milioni di euro più bonus, mentre all’agente di Valentino Lazaro, oggi presente in sede, è già stata comunicata l’intenzione di cedere il ragazzo in prestito. E tutto ciò in attesa del botto più atteso…

marotta inter

Mercato Inter, tutto fatto: sarà nerazzurro a gennaio

Sarri - Juventus

Juventus, allarme per Sarri: a rischio la presenza del fuoriclasse